HAIKU SUI FRUTTI

rocce marine-

si nutre d'aria e sole

il fico d'India

 

ramo di pesco-

fra i fiori rosa canta

la cinciallegra

 

sul pruno in fiore

cercando il nettare

le api ronzano

 

il vento tace-

c'è pace sotto l'ombra

dell'albicocco

 

mandorlo in fiore-

bussa la primavera

tempo di gioia

 

spinto dal vento

giunge un dolce profumo-

fior di ciliegio

 

dolci ciliegie 

scrigni di vitamine -

piacciono ai bimbi

 

tinge ogni cosa

un bambino che mangia

ciliegie nere

 

viene danzando

carica d'uva e fichi-

la dolce estate

 

lunga l'attesa-

ma tra i filari spicca

l'uva fragola

 

buono l'autunno-

ci dona le castagne

funghi e tartufi

con voci e suoni

il profumo nei tini-

festa dell'uva

nel bosco spoglio

le bacche di ginepro

brillano al sole

 

tutta l'estate

raccolgo frutta fresca-

pesche e susine

 

Sognando vino

Bacco si è addormentato

Festa dell'uva

 

E scherza il vento

tra i rami di ciliegio

Inverno mite

 

Anche a febbraio

I frutti del nespolo

quasi maturi

 

succosi frutti

pendono dalla vite-

carichi d'oro

 

bacche divine-

nel giardino sorprese

ogni mattina

 

Dono di vita

Tra le rosse ciliegie

son dolce anch'io

maggio goloso-

matureranno i gelsi

cibo degli dèi

 

presto i germogli

rallegreranno gli occhi

e anche le mense

 

sui rami nudi 

del gelso ricche gemme-

dolce promessa

 

i fiori e i frutti

del pesco rallegrano

ogni tavola

 

lungo il sentiero

coglierò more nere 

e fiori bianchi

 

dolci ciliegie-

sorrisi di bambine

con gli orecchini

 

fior di ciliegio

che dura solo un giorno-

gustiamo i frutti

 

calpesto ricci

cercando le castagne-

felice autunno

 

una bambina-

un cesto di ciliegie

porta alla nonna

 

quanta dolcezza

mangiando caldarroste-

le mani nere

 

su ogni tavola

castagne mele e agrumi

vino novello

fresche d'autunno

tenere foglioline

di aranci acerbi

 

sono pregiate 

le aromatiche pigne 

nel caminetto

 

Dolce ristoro

Coglierò dall'albero

rosse ciliegie

 

Son già cresciuti

Teneri ramoscelli

di mandarini

 

Rosse le bacche

della rosa canina

Un toccasana

 

Fiore di pruno

Di un'estate più dolce

è la promessa

 

Forse c'è un frutto

Brilla la bacca rossa

tra rose e spine

 

Racchiude gemme

Dal verde melograno

i frutti rossi

 

stanco e affannato-

lieto coglie albicocche

il contadino

bacche di mirto-

aria primaverile

in riva al mare

 

spicca sul melo

l'abito bicolore

delle api in volo

 

che squisitezza-

una bella spremuta

di melagrane

 

come bambine-

facciamo gli orecchini

con le ciliegie

 

vado nel bosco-

riempirò di lamponi

il mio cestino

 

di frutti estivi

raccolgo un bel cestino-

li ama la nonna

 

trova la gioia

un bambino che coglie

le prime mele

di uva e gioia

profuma la cantina-

riserva d'oro

Verso il cielo

si protendono i rami

del melo in fiore

 

Petali rosa

Profumano i ciliegi 

in primavera

 

Nel vento d'alba

Profumo di ciliegi 

lieve si spande

 

Sapori estivi

I succosi meloni

ed i lamponi

 

Felicemente

Un cestino di gelsi

dono prezioso

 

un bimbo ride

rossi il viso e le mani-

mangia ciliegie

 

spalle cadenti-

trasporta le castagne

una vecchietta

 

A letto presto

Vigilia della sagra

della castagna


PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).