ETIMOLOGIA DEI NOMI GEOGRAFICI

Stati, Città, Paesi, Fiumi, Monti ecc. di tutto il mondo

 

 

ABRUZZO - Secondo la testimonianza di Flavio Biondo, la regione deriva il suo nome da Aprutium, che deriva dalla popolazione dei Petrutii, ossia  che abitavano la colonia fenicia di Petrut.

 

ADELAIDE - Città dell'Australia, fu così chiamata dagli inglesi  in onore della regina Adelaide, moglie di Guglielmo IV.

 

AFGHANISTAN – Deriva da Afghan (che forse deriva da Apakan, un legislatore Iraniano dell'800 d.C) e dal suffisso persiano -stan ossia "terra di" e significa "terra degli Afghani".

 

ALBANIA – Deriva da "Alb", radice dell'Indoeuropeo, che significa "bianco" e "montagna", come le montagne imbiancate dalla neve.

 

ANDALUSIA - Questa regione della Spagna in origine si chiamava Vandalusia (che significa terra dei vandali).

 

ALGERIA - Deriva dal nome della città di Algeri  che, a sua volta, deriva dall’arabo al-jazā'ir, che significa le isole, in riferimento a quattro isole non lontane dalla città che nel 1525 furono inglobate nella terraferma.

 

AMALFI - Secondo il Chronicon Salernitanum, opera longobarda, il nome deriva da Melphes (o Melfa), territorio che gli antichi Amalfitani, discendenti da un gruppo di nobili profughi di Roma,  nel IV secolo d.C., conquistarono e presso cui si insediarono. Secondo un'altra testimonianza, risalente a Diodoro Siculo, Melphes/Molfa fu fondata verso il 540 a.C. dai Focei. Da Melphe deriva il nome di melfitani, da cui amalfitani.

 

ANDORRA - Etimologia sconosciuta, forse di origine preromana (forse iberica). Forse deriva dall’arabo al-Darra, che significa foresta.

 

ANGOLA - Deriva da Ngola, un titolo nobiliare usato dai Re di Ndongo.

 

ANIENE - Fiume laziale, affluente del Tevere,  prese il suo nome da Anio, re d'Etruria, che annegò nelle sue acque.

 

ANTIGUA – Deriva da Cristoforo Colombo, che le assegnò questo nome in onore della cattedrale di Siviglia, Santa Maria Antigua, da cui Santa Maria Antiqua, ossia la cattedrale di Siviglia, in cui si decise il viaggio nel 1493.

 

ANTILLE – Derivano il loro nome dalla terra mitologica di Antillia, oppure dalla combinazione di due parole portoghesi anti ("dall'altra parte del mondo") e ilha ("isola").

 

AOSTA - Capoluogo della regione Valle d'Aosta, fu una colonia di pretoriani  fondata dall'imperatore Augusto col nome Augusta Praetoria Salassorum, in ricordo dei Salassi, sconfitti dai Romani. Da Augusta il suo nome, contratto nel tempo, diventò Aosta.

 

ARABIA SAUDITA - Il termine Arabia deriva dalla regione che prende la denominazione da molte parole ("occidente", "deserto", "mischia", "mercante" e "corvo"). Saudita si riferisce alla famiglia reale che ha fondato il Regno, il cui capostipite fu, Sa`ûd, che in arabo significa gruppo di stelle/pianeti.

 

AREZZO – Il nome proviene da una voce pre-etrusca (arra) collegata al nome etrusco Arnth, da cui derivano le voci latine Arruns (nome di persona), Arrenius (nome di famiglia) o Arrone (nome di fiume).

   

ARGENTINA - Deriva dal latino argentum, che significa argento. Inizialmente spagnoli e portoghesi usarono la regione del Rio de la Plata  per trasportare argento e altri tesori dal Peru all'Oceano Atlantico. La terra circondante quelle rive fu quindi chiamata Argentina  (Terra d'argento).

 

ARICCIA - Comune in provincia di Roma, ha un'origine mitologica, che risalirebbe a Ippolito, figlio di Teseo, il quale fondò la città, a cui diede il nome di Ariia, la ninfa sua sposa. 

 

ARUBA – Il nome deriva dall’esploratore spagnolo Alonso de Ojeda, che nel 1499 chiamò l'isola Oro Hubo, (che significa c'era oro) per la presenza di oro.

 

ASIA - Prende il nome da Ninfa, moglie di Prometeo, che diede il nome della sua sposa al continente.

 

AUSTRALIA – Ha origine dalla locuzione latina terra australis incognita (ossia terra meridionale sconosciuta). In un primo tempo gli esploratori europei le diedero un nome generico. Fu Matthew Flinders (1774 – 1814), il primo a navigare intorno all'isola, ad utilizzare il termine Australia in un suo libro del 1814.

 

AUSTRIA - Deriva dal tedesco Österreich, dall'antico germanico ôstarrîhhi, che significa "Impero nell'est." Nel basso medioevo il territorio aveva il nome di marca orientalis, termine che fu tradotto in Ostarrîchi, ossia la lingua volgare del tempo.

 

AVELLINO - Deriva dal latino Abellinum, che significa città dei meli e deriva da Abel (mela).

  

AZERBAIGIAN - Deriva dall’azero e significa dalla superficie cosparsa di petrolio.

 

BAHAMAS – Il nome deriva dallo spagnolo Baja Mar – mare dal fondale basso. L'isola fu chiamata così dai conquistadores dopo aver navigato intorno alle sue coste.

 

BAHRAIN - Termine arabo che significa due mari e indica un territorio bagnato dalle acque che circondano il Bahrein a est e a ovest.

 

BANGLADESH – Il nome è composto: Bangla si riferisce a quelli che parlano Bengali, e Desh significa paese, quindi Paese dei Bengalesi.

 

BARBADOS – Il nome deriva da una voce portoghese, che  si riferisce agli alberi di fichi, che hanno radici barbute.

 

BASILICATA - La regione prende il suo nome dal basìlikos, che era un amministratore bizantino.

 

BELGIO – Il nome deriva dal celtico belo, che significa luminoso o dal lituano baltas, ossia bianco o risplendente (dal quale deriva il mar Baltico) o anche dallo slavo belo/bilo/bjelo, che significa bianco.

 

BELIZE – È il nuovo nome dell’Honduras britannico, che deriva il nome dalla pronunzia spagnola del pirata Wallace, che per primo si stabilì in Belize nel 1638.

 

BENEVENTO - Secondo la tradizione Benevento fu fondata dall'eroe greco Diomede. Il nome originario della città deriva da Malòeis, che significa gregge di ovini. I romani, dopo la vittoria riportata su Pirro nel 275 a.C, interpretarono il nome della città come Maloenton, genitivo di Malòeis, intendendolo come Malum eventum, ma decisero di modificarlo in Bonum eventum, da cui il nome attuale.

 

BERMUDA - Prende il suo nome da quello del capitano spagnolo Juan de Bermudez, che scoprì le isole nel 1503.

 

BIELORUSSIA - Deriva dal bielorusso e significa Rutenia Bianca  (Russia Bianca). Il nome fu cambiato dopo il crollo dell'Unione Sovietica per ragioni storiche e per distinguere la Bielorussia dalla Russia.

 

BOLIVIA – Fu chiamata così da Simon Bolivar (1783–1830), famoso militante anti-spagnolo e primo presidente della Bolivia dopo l'indipendenza nel 1825.

 

BOLOGNA - I Boi, popolazione celtica, fondarono una città nella Gallia Cisalpina e le diedero il nome di Felsina, poi tramutato dai Romani in Bononia, da cui deriva il nome attuale.

 

BOSNIA-ERZEGOVINA - La nazione è divisa in due regioni. La Bosnia deve il suo nome dal fiume Bosna. L'Erzegovina prende il suo nome dal titolo nobiliare tedesco Herzog, ossia Duca.

 

BRASILE - Il nome deriva dal nome di una pianta, la Pau brasil, che ha un colore rosso vivace come i carboni ardenti, come la brace (brasa in portoghese).

 

BRETAGNA – Deriva il nome dal popolo dei Pretani, che avevano l’usanza di dipingersi il corpo. La forma Bretagna deriva dal latino Britannia.

 

BRINDISI - Anticamente era una città della Calabria, sull'Adriatico e si chiamava Brundisium. Fu conquistata dai Romani e diventò un'importante via di comunicazione marittima con la Grecia.

 

BULGARIA - Prese questo nome al tempo dei Bulgari. Bulgar deriva da burg, ossia castello in tedesco.

 

CALABRIA - Questa regione deriva il suo nome dal preromano kal, che significa roccia. 

 

CAMBOGIA - Il nome Cambogia (Kambuja) deriva dal nome dell'antico Impero Khmer e si riferisce a una tribù Indo-Iraniana, il cui capostipite era Kambu Svavambhuva.

 

CAMERUN – Il nome è di origine portoghese e deriva dal Rio de Camarões (Fiume dei gamberetti), ossia il fiume Wouri River, scoperto dagli esploratori portoghesi nel XV secolo.

 

CAMPANIA - La regione, che deriva il suo nome dall'osco Kampanon, fu chiamata Campania felix, ossia campagna fertile (felice), dai Romani, i quali trascorrevano i loro periodi di periodi di riposo a Capua, Pompei e in altre città campane, in cui avevano costruito sontuose ville.

 

CANADA – Prende il nome dalla parola Kanata,  ossia villaggio, colonia in Iroquoiano, lingua parlata dagli abitanti che vivevano nei pressi dell'attuale Quebec City.

 

CARACAS - Capitale del Venezuela, fu fondata col nome di Ciudad de San Tiago de Léon de Caracas. Prende il nome dalla tribù Los Caracas che, a loro volta, prendevano il loro nome da quello di una pianta molto comune, caraca, conosciuta anche per le sue proprietà nutritive e medicinali. 

 

CAROLINA DEL NORD - Fu fondata dagli Inglesi, i quali le diedero il nome del re Carlo I d'Inghilterra.

 

CATALOGNA - Catalunya in catalano può significare terra di castelli (come Castiglia, di origine simile), oppure deriva da Gauta-Landia (Terra dei Goti).

 

ISOLE CAYMAN -  Cristoforo Colombo scoprì le isole nel 1503 dopo essere giunto fuori rotta a  Hispaniola. Chiamò le isole Las Tortugas per la presenza di tartarughe nel territorio ma, nel 1540, si preferì cambiare nome alle isole, che furono dette Caymanes, dal nome dei caimani, rettili numerosi sulle isole.

 

CETARA - Piccolo centro balneare in provincia di Salerno, derivante da un antico borgo di pescatori, deriva il nome dal latino Cetaria, che significa tonnara, derivante a sua volta dal greco Ketèia, cioè tonnara. Il nome può derivare anche da quello dei cetari, che sono i venditori di pesci grossi. 

 

CHICAGO - Nel XVIII secolo la zona dove ora sorge la città era abitata dai Potawatomi, che le diedero il nome di Checagou o Checaguar, che significa porro selvatico, a causa dell'odore proveniente dagli acquitrini presenti nel territorio.

 

CILE - Nome dall'etimologia assai incerta, potrebbe corrispondere ad un suono onomatopeico corrispondente al verso di un uccello nazionale, il Trile, oppure deriva dalla parola tchili, che significa neve.

 

Il CILENTO (da Cis = al di qua e Alentum = fiume Alento, ossia territorio al di qua dell'Alento) è un esteso territorio della provincia di Salerno bagnato dal mar Tirreno, i cui corsi d'acqua più importanti sono il Bussento, il Lambro, il Mingardo e l'Alento.

 

CINA - Il nome in italiano deriva dalla dinastia Qin; la pronuncia Cina è giunta nelle lingue occidentali attraverso la parola persiana Chin.

Nel Medioevo gli italiani la chiamavano Catai, dal nome di un popolo che si insediò nella Cina settentrionale verso il X secolo.

 

CIPRO - Deriva dalla parola greca Κύπρος (Kypros) ossia rame, in riferimento all'abbondanza di questa materia prima sull'isola.

 

CITTÀ DEL VATICANO - Vaticano deriva dalla parola latina vaticinari, "profetizzare" e prende il nome dal Mons Vaticanus dove sorge l'attuale stato.

 

COLOMBIA – Fu chiamata così in onore di Cristoforo Colombo, che non vi è mai stato.

 

COLORADO - Deriva dallo spagnolo e significa rosso, rubicondo.

 

CONGO – E’ chiamata così dal nome del regno Kongo, a sua volta derivato dal popolo Bakongo.

 

COREA (del Nord e del Sud) - Il nome cinese deriva da quello della dinastia Goryeo, che indica il popolo che fondò regni in Manciuria e nella penisola coreana.

 

COSTA D'AVORIO - Dal francese, fu chiamato Costa d'Avorio per il grande commercio di avorio.

 

COSTA RICA – Ebbe questo nome dall'esploratore spagnolo Gil González Dávila, per indicare una regione dalla costa ricca.

 

DANIMARCA - Dal nome locale Danmark, ossia "marca dei Danesi", l’origine forse deriva dall'Indoeuropeo dhen: "basso", "piatto", in riferimento alla bassezza del territorio.

 

DELAWARE - Deriva dal Delaware River, che fu così denominato in onore del barone De La Warr.

 

REPUBBLICA DOMINICANA - Deriva da Santo Domingo, la capitale, che prende il nome da San Domenico di Guzmán, famoso fondatore dell'Ordine Domenicano.

 

ECUADOR  - Deriva da Equator in spagnolo, dato che il paese è attraversato dall'Equatore.

 

EGITTO – Deriva dall'antico greco Aígyptos che, secondo Strabone, indica la terra sotto il Mar Egeo. Questo appare maggiormente nella forma latina Aegyptus.

 

EMILIA ROMAGNA - Questa regione italiana prende il nome dalla via Emilia, costruita in onore del console Marco Emilio Lepido per collegare Rimini e Piacenza.

 

ESTONIA - Dalla forma latina del nome germanico Estland, che significa via orientale.

 

ETIOPIA - Dal greco significa  dal volto di fuoco.

 

EUROPA - Deriva dalla voce semitica ereb, che significa occidentale. E'  il nome di un personaggio mitologico.

 

ISOLE FIGI - Dal nome usato dagli abitanti di Tonga per identificare le isole: Viti.

 

FILIPPINE – Prendono il loro nome dalle Terre di Re Filippo (Filippo II di Spagna, 1556–1598).

 

FINLANDIA - Dal germanico terra dei Finni, che deriva da finthan, ossia vagabondi, termine riferito ai cacciatori della Lapponia.

 

FRANCIA – Deriva dalla "terra dei Franchi". Il "Franco" è l’uomo libero, al contrario dei Galli sottomessi dai Romani.

 

FRIULI - Regione italiana, deriva il suo nome dal latino Forum Iulii (foro, piazza della gens Iulia).

 

FROSINONE - Il nome della città deriva da quello dell'antica città dei Volsci Frusino, che significa terra inondata dai fiumi. Questo nome divenne in latino Frusino, -onis da cui deriva il nome della città.

 

GAETA - Città di origine mitologica, sarebbe stata fondata sul luogo in cui era stata sepolta Caieta, la nutrice di Enea, che aveva seguito l'eroe, anziché rimanere in Sicilia con le altre donne troiane.

 

GALLES – Deriva dall'antico inglese Waelisc, Walh, ossia Celtico o straniero.

 

GEORGIA (USA) - Fu fondata dagli Inglesi, che le diedero il nome del loro re Giorgio II.

 

GERMANIA – La parola deriva dal latino, dalla radice celtica gair ("vicino") oppure gairm ("grido di battaglia").

 

GIAPPONE – Deriva da Geppun, resa italiana di Marco Polo del nome in cinese delle isole (jitpun), ossia origine del sole: da qui deriva "Terra del Sol Levante", o "Impero del Sole".

 

GIORDANIA – Deriva dal nome del fiume Giordano, nome ebraico, che significa scendere verso il Mar Morto.

 

GRECIA - Dal latino Graecus, nome usato da Aristotele per chiamare un popolo dell'Epiro; il primo venuto a contatto con i Romani, indicava gli Elleni, il mitico popolo della luce.

 

GROENLANDIA - Deriva dal nome dato Erik il Rosso nel 982 all'isola (terra verde).

 

ISOLA DI GRENADA - Dal nome della città spagnola di Granada. Il nome è di origine araba e ebraica e risale all'anno 1000 circa.

 

HAITI – Deriva dalle lingue native  che significano terra montagnosa (Hayiti).

 

HONDURAS - Cristoforo Colombo chiamò il paese Honduras, profondità, per le coste profonde nella parte nord del paese.

 

INDIA - Deriva da Sindhu, il nome originale del fiume Indo, che dà il suo nome alla terra dei Sind.

 

INDONESIA - Nome inventato nell'Ottocento per Isole Indie, per indicare l’Indonesia, nota come India Orientale.

 

INGHILTERRA - Deriva dall'antico inglese England, letteralmente terra degli Angli.

 

IRAN – Significa Terra degli Ariani o "terra dei liberi".

 

IRAQ – Il suo nome deriva dalla città di Uruk, presso il fiume Eufrate, la maggior città dei Sumeri.

 

ISOLA DELLE FEMMINE (Sicilia) - L'isola delle femmine prende il nome dall'isolotto, che nell'antichità veniva chiamato insula fimi, ossia isola di Eufemio, governatore bizantino della Sicilia. Secondo alcune leggende, il nome deriverebbe dal fatto che nella torre dell'isolotto venivano imprigionate delle donne.

 

IRLANDA - Deriva dal  celtico Īweriū, "terra fertile" o dal latino hibernus (inverno).

 

ISLANDA – Significa "Terra di ghiaccio".

 

ISRAELE - Deriva dal nome del patriarca Giacobbe, noto anche come Israele, "che ha lottato con Dio".

 

ITALIA - Dal latino Italia, derivato dal greco italós,  termine che in greco significa toro; tale voce  si trasformò nel tempo, prendendo la forma di vitulus (vitello). Secondo Varrone il nome proveniva dall'abbondanza di bestiame del territorio.

 

JUGOSLAVIA - Significa Terra degli slavi del sud.

 

KAZAKISTAN – Significa Terra dei Kazaki (Cosacchi), indipendenti, ribelli, girovaghi, coraggiosi e liberi.

 

KENYA – Deriva dal nome del monte omonimo, che significa montagna della bianchezza.

 

KOSOVO - Nome molto diffuso in tutta l'area slava, derivata dalla parola kos, che significa "merlo".

 

KUWAIT – Deriva dall'arabo Kut o Kout,  significa fortezza costruita vicino all'acqua.

 

LAOS – Deriva dal termine lao, che ha origine dall'indiano lava, uno dei figli del dio Rama.

 

LAZIO - Regione italiana, prende il suo nome dal latino latium, territorio così chiamato dai Latini (progenitori degli antichi Romani), i quali si erano insediati sul territorio più esteso (latum=largo).

 

LENTISCOSA (frazione di Camerota, in provincia di Salerno) prende il loro nome dalla pianta di lentisco, tipica della macchia mediterranea, molto diffusa nel Cilento. 

 

LESOTHO – Il nome significa nero o di carnagione scura.

 

LETTONIA - Dal nome di origine baltica, significa terra.

 

LIBANO - Il nome Libano deriva dal semitico e indica il concetto di bianco e latte, riferito alla neve sulla cima del Monte Libano.

 

LIBERIA – Il nome deriva dal latino liber ("libero"), come ideale di nazione abitata da uomini liberi.

 

LIBIA - Deriva dal nome di una tribù dei Berberi chiamata Libiana dai Greci.

 

LIECHTENSTEIN – Deriva dal tedesco e significa  pietra brillante. Il paese deve il suo nome alla dinastia Liechtenstein. L'imperatore del Sacro Romano Impero diede libertà ai regnanti di chiamare il regno con il loro nome.

 

LITUANIA – Deriva dal nome del fiume Lietava (versare) o dal latino litus (litorale).

 

LOMBARDIA - La regione prende il nome dalla popolazione dei Longobardi (Uomini dalle lunghe barbe), il cui regno ebbe come capitale Pavia.

 

LOUISIANA - Fu fondata dai Francesi, che le diedero il nome del loro re Luigi XIV.

 

LOS ANGELES - Nel 1769 Gaspar de Portola, che guidava una spedizione con alcuni francescani, scoprì un fiume e lo denominò El Rio de Nuestra Señora de Los Angeles (Il fiume di Nostra Signora degli Angeli). Nel 1781 coloni messicani fondarono, nei pressi del fiume, una città, chiamata El Pueblo de Nuestra Señora de Los Angeles.

 

LUSSEMBURGO – Deriva dal celtico Lucilem "piccolo" e dal germanico burg e significa piccolo castello.

 

MACEDONIA - Il nome deriva dal greco makednos, "lungo, alto", "grande","abitante a nord" o “alto”.

 

MADAGASCAR - Dal nome dell'isola in malgascio, che significa "fine della Terra", riferendosi alla distanza della grande isola dalla terraferma.

 

MALAWI – Deriva da un termine locale significante "acqua fiammante" o "lingue di fuoco," dai riflessi abbaglianti del sole nel’omonimo lago.

 

MARCHE - Regione al confine di molti territori, era chiamata marca dai sovrani carolingi, i quali così denominavano i territori posti sotto il controllo di una città egemone.

 

Isole MALDIVE – Derivano il loro nome dall'arabo mahal ("palazzo") significano "isole Palazzo", poiché sull'isola principale, Malé, vi era il palazzo del sultano.

 

MALESIA – Deriva dalla combinazione di due parole tamil e sanscrito, Malay (collina) e Ur (città), quindi "città collina".

 

MALI – Significa ippopotamo.

 

MALTA - Deriva dal greco o dal fenicio. I Greci e i Romani chiamavano l'isola Melita, "miele".

 

Isole MARIANNE – Magellano, che le vide per primo nel 1521, le chiamò Islas de los Ladrones ("Isole dei Ladri"). Nel 1668 alcuni Gesuiti cambiarono il nome in Las Marianas in onore di Marianna d’Austria (1634–1696), vedova del re Filippo IV di Spagna.

 

MARYLAND - Fu fondata dagli Inglesi, che le diedero il nome della loro regina Enrichetta MARIA, la moglie del re Carlo I. 

 

MAROCCO - Deriva dalla città di Marrakech, formata da amur "parte" e + akush: "Dio".

 

MARTINICA – Il suo nome le fu assegnato da Colombo, scopritore dell’isola, in onore di San Martino.

 

MAURITANIA - Deriva dal nome della Mauretania, chiamata così dalle tribù dei Mori.

 

MAURITIUS – Prese il nome di Mauritius di Nassau, principe di Orange.

 

MESOPOTAMIA (nome storico) – Deriva dal greco meso- (fra) e potamos (fiume), ossia "In mezzo ai fiumi": il Tigri e l'Eufrate.

 

MESSICO – Prende il suo nome dal ramo Mexica degli Aztechi. Mexxica, di etimologia incerta, potrebbe indicare il sole.

 

MICRONESIA - Il nome deriva da due parole del greco mikros ("piccolo") e nesos ("isola") e significa "piccole isole".

 

MISSISSIPPI - Il nome deriva da una parola indiana, che significa Padre delle acque.

 

MOLDAVIA - Dal nome del fiume Moldova (Romania), che potrebbe derivare dal gotico Mulda, che significa "sporco", "fango".

 

MONACO – Deriva dal greco e si riferisce alla colonia greca di Monoikos, fondata verso il 600 a.C. dai Greci, che costruirono il santuario di "Eracles monoikos", che significa "casa sola" o "tempio solo".

 

MONGOLIA – Deriva da mongol, che probabilmente significa "coraggioso" o "senza paura".

 

MONTANA - Nome dato dagli Spagnoli a causa delle montagne presenti sul posto (montana = montagna).  

 

MONTENEGRO - Furono i Veneziani a dare il nome Montenegro, forse in riferimento ai boschi di conifere. Nell’antichità era una regione del primo Impero Romano, chiamata Dioclea.

 

MOZAMBICO – Deriva il nome da un dominatore arabo, lo sceicco Mussa Ben Mbiki.

 

NEPAL  - Deriva dal sanscrito  e significa "ai piedi delle montagne", in riferimento alla vicinanza con l'Himalaya.

 

NEVADA - Il nome fu assegnato dagli Spagnoli a causa delle montagne innevate.

 

NEW YORK - Il nome fu dato dagli Inglesi in onore del Duca di York. 

 

NICARAGUA – Deriva il suo nome dall'esploratore spagnolo Gil González Dávila da Nicarao e da agua (acqua).

 

NIGERIA – Il Paese prende il suo nome dal fiume Niger, chiamato così, secondo alcuni studiosi, in riferimento al colore della pelle delle genti locali.

 

NORVEGIA - Deriva dalla lingua norrena norðr e vegr, che significa "via settentrionale" e si riferisce allo sviluppo in lunghezza delle coste da sud verso l' Artico a nord. I Norvegesi la chiamano Norge.

 

NUOVA ZELANDA – Fu chiamata dagli olandesi Nieuw Zeeland, fu tradotta da James Cook in New Zealand e quindi in "Nuova Zelanda". Il nome significa "mare terra", riferendosi alle numerose isole presenti. 

 

OHIO - Deriva da un vocabolo irochese, che significa Grande fiume.

 

OTRANTO - Città dell'antica Calabria, per il suo grande porto fu denominata Hydrus o Hydruntum , da cui il nome attuale. 

 

PADOVA - Secondo alcuni studiosi, deriva dal latino Patavium, sembra derivare da quello latino del fiume Po (Padus); secondo altri deriva da voci indoeuropee, ossia il prefisso pat (=territorio pianeggiante) e il suffisso -av (=fiume).

 

PALINURO, frazione del comune di Centola (Salerno), notissima località balneare, deve il suo nome allo sfortunato timoniere della nave di Enea (protagonista dell'Eneide di Virgilio) che, durante un sonno provocato artificialmente dalla dea Giunone, cadde in mare; dopo tre giorni raggiunse la costa lucana, ma fu ucciso dagli abitanti. I suoi uccisori, puniti con una pestilenza, consultarono la Sibilla; obbedendo al suo responso, lo seppellirono con grandi onori sul promontorio che da lui prende il nome.

 

PARIGI - E' il nome  attuale di un'antica città della Gallia, abitata dal popolo gallico dei Parisii, il cui nome latino, Lutetia Parisiorum, deriva da lutum (=argilla), che vi si trovava in abbondanza.

 

PENNSYLVANIA - Prese il nome dal suo fondatore, il quacchero Sir William Penn. 

 

PERUGIA – Deriva dal latino Perusia, che nasce da una radice etrusca che indica movimento, passaggio, per indicare una città caratterizzata da vicoli e saliscendi.

 

PIEMONTE - Regione italiana, fu chiamata Pedemontium perché era situata ai piedi del monte, in una zona compresa fra i fiumi Po, Dora Riparia e Sangone.

 

Il PORTOGALLO deriva il suo nome dal romanzo Portucale, riferito al nome della città Portus Cale, l'odierna Oporto. Il nome Cale deriva da una tribù dei Celti stanziata a nord del fiume  Douro in tempi pre-romani.  Il nome originario di questo Stato era Lusitania, nome storico della gente dei Lusitani, una tribù celtica.

 

PUGLIA - Da Apulia, che deriva dal greco Japigi, deriva dall'antica popolazione degli Apuli (in greco Japigi) che occuparono la regione in epoca preromana. Il nome Japigi deriva dal prefisso arcaico Jap, indicante il popolo proveniente dall'altra costa dell'Adriatico.

 

Le isole SALOMONE furono così chiamate nel 1567 dall'esploratore spagnolo Alvaro de Mendaña y Neyra, il quale, aspettandosi di trovare molto oro, chiamò le isole come il Re Salomone di Israele, per la famosa leggenda dell'oro di re Salomone.

 

Le isole SAMOA derivano probabilmente il loro nome da un termine locale che significa luogo dei moa, grandi uccelli ormai estinti, raffigurati nei totem locali.

 

La REPUBBLICA DI SAN MARINO deriva probabilmente il nome da Marino, uno spaccapietre cristiano nato in Croazia che, per sfuggire alle persecuzioni dei Romani, nel 301 si rifugiò sul Monte Titano con i suoi seguaci. Da allora l'area attorno al monte è nota come San Marino.

 

RIO DE JANEIRO - Città brasiliana, il suo nome, che significa fiume di gennaio, le fu assegnato da una spedizione di portoghesi guidata da Amerigo Vespucci nel 1501, convinti che la baia dove essa sorgeva fosse la foce di un fiume. 

 

RHODE ISLAND - Il nome deriva dall'isola greca di Rodi. 

 

TREBISACCE, comune calabrese che fa parte della Comunità Montana dell'Alto Jonio, deriva il suo nome dal greco trapezkion, che significa "piccola tavola", per le caratteristiche di piccolo tavoliere del territorio.

 

SALENTO - Territorio della Puglia meridionale, deriverebbe il suo nome da "salum", che significa "territorio bagnato dal mare". Questa etimologia risalirebbe a Plinio.

 

SALERNO – Il nome della città deriva probabilmente dal latino Salernum, da salum, ossia mare, oppure dalla voce prelatina sal, che significa canale, fiume.

 

Le isole  SANDWICH Furono così chiamate  in onore di John Montagu, 4° Conte di Sandwich, che spesso aiutò le spedizioni di Cook.

 

SANNIO - Antica popolazione beneventana, prende il nome da Saynia, la lancia che gli uomini erano soliti portare.

 

Isola di SANTORINI (Grecia) - Furono i Veneziani ad attribuire questo nome alla maggiore delle isole Cicladi, in onore di Sant'Irene.

 

SARDEGNA - La regione fu chiamata Icnussa dai Greci, (da ichnos=piede), per la tipica forma dell'isola, simile a un sandalo; la chiamarono anche Sardò, dal nome di Sardo, figlio di Eracle che, secondo il mito, colonizzò l'isola;  successivamente colonizzata dai Romani, fu chiamata Sardinia. Si ha notizia del popolo dei Sèrdaioi, il popolo del mare, fin dal VI secolo a.C.

 

SANTIAGO - Capitale del Cile, deriva il suo nome da quello di San Tiago, che non è altri che San Giacomo, venerato nella Spagna a partire dall'ottavo secolo, venerato nella famosa chiesa in Compostela e meta di pellegrinaggi.

 

SIBARI, comune calabrese, prende il nome da un'antica città della Magna Graecia sul mar Ionio (golfo di Taranto), fondata tra i fiumi Crati (Chratis) e Coscile (Sybaris); da quest'ultimo derivò il suo nome.

 

SPAGNA – Il nome ha un'etimologia alquanto complessa. I colonizzatori fenici la chiamarono isola delle procavie perché vi scoprirono lepri in abbondanza e le confusero con le procavie dell'Africa. Successivamente i Romani adattarono il nome in Hispania. Il nome latino fu infine modificato dalla lingua romanza, da cui Spagna (in italiano) e  Espaňa (in Spagnolo).

 

Le SEYCHELLES derivano il proprio nome da quello di Jean Moreau de Séchelles, ministro delle finanze del re Luigi XV di Francia dal 1754 al 1756.

 

Lo SRI LANKA è una voce in sanscrito e significa "Lanka risplendente", "isola magnifica".

 

Il nome della TANZANIA nasce dalla combinazione dei due stati più potenti del passato, il Tanganyka e Zanzibar. Tanganyika prende il nome dal lago omonimo, il cui significato è "dove le acque si incontrano".

 

La THAILANDIA  deriva dalla parola Thai, nome di un popolo che abitava le regioni centrali del paese. "Thai" significa anche libertà e la popolazione locale accetta l'etimologia "Terra del libero". Il vecchio nome era il Siam (vecchio nome), che deriva da Suvarnabhumi, ossia Terra d'oro.

 

TEXAS - Prende il suo nome da un vocabolo indiano, che significa Amici.

 

TOGO, nella lingua Ewe, è una parola composta da to, che significa "acqua", mentre go significa "riva".

 

TORINO - Città fondata dai Taurini, ebbe il nome di Taurasia, da Thaur o Thor, che in aramaico significa monte.

 

TOSCANA - Terra degli Etruschi, la regione fu chiamata da loro Etruria, nome che, in epoca romana, si trasformò in Tuscia e, successivamente, in Tuscania. 

 

Il nome dell'URUGUAY deriva dal fiume Uruguay che, a sua volta, deriva dal guaranì urugua ("crostacei") e i ("acqua"), ossia "fiume dei crostacei".

Secondo un'altra interpretazione, il nome deriverebbe dalla divisione di "Uruguay" in tre parti: uru (un uccello che vive presso i fiumi); gua ("dal"); e i ("acqua") (che significa "vicino all'acqua").

 

UTAH - Deriva il suo nome da quello della tribù Ute, che significa Popolo della montagna.

   

Il VENEZUELA prende il nome dall'espressione Pequeňa Venecia (che significa Piccola Venezia), utilizzata dagli esploratori Alonso de Hojeda e Amerigo Vespucci che, vedendo le palafitte costruite sul Lago di Maracaibo, ricordarono le costruzioni sull'acqua di Venezia e diedero al paese il vezzeggiativo di Venezia, ossia Venezuela. 

 

VERMONT - Fondato dai Francesi, deriva da Vert Mont, che significa Monte verde.

 

VIRGINIA - Fu fondata dagli Inglesi, che le diedero il nome da Elisabetta I, la Regina Vergine. 

 

WASHINGTON - Prende il nome da Giorgio Washington.

 

ZANZIBAR deriva da Zengi, che indica un popolo locale, che significa "nero", unita alla radice araba barr, ossia "costa", il cui significato può essere "costa nera". Il nome precedente fu Ceylon. 

PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).