HAIKU SUL MARE

brezza dell'alba-

ginestra rosmarino

e odor di mare

il mar si calma

un sole intiepidito

scaccia l'inverno

 

rosee scogliere

illuminate all'alba 

tra il mare e il sole

 

spettacolare

il mare è uno splendore

anche in autunno

 

pian piano il sole

saluta e s'allontana-

lo accoglie il mare

 svegliarsi all'alba-

un profumo di mare

nella tua casa


nata ai tropici

cerco il sole e amo il mare-

scelgo l’estate

 

non so sottrarmi 

al richiamo del mare-

neanche in inverno


bello in autunno

il mare dà una carica

di forza e vita


nel cielo azzurro

libero va il gabbiano-

sovrasta il mare


dall'alba al mare-

vive fuori dal tempo

il pescatore

 

della battigia

il frangersi delle onde-

ricordi estivi

 

sulla battigia

ricordo lo sciabordio

dell'onda estiva

 

ero bambina-

amavo andare al mare-

gioia confusa


cercando il mare
m'incammino al mattino
rincorro i sogni


duri gli scogli

dove si frange l'onda-

eco del mare


dolci tepori-

anche il mare d'autunno

è uno splendore

 

anche se è inverno

passeggio in riva al mare

con i gabbiani

 

Il mare sveglio

Mentre il sole si desta

tra le onde calme

 

dalla finestra

il muggito del mare-

marzo ventoso

 

nessuno a bordo-

tuffati dal pedalò

nuotano a mare

 

sulla battigia

tante orme di gabbiani-

sul far del giorno

 

Senza confini

Il mare all'orizzonte

brilla al mattino

 

Per pochi giorni

tuffi nuoti escursioni

Nel mare estivo

fin da bambina-

tra musica e racconto

mi parla il mare

Dipinto di EDWARD HUGHES - Heart of Snow


e tutto è blu-

e senti a notte fonda

l'eco del mare

Io mi ci tuffo-

nell'onda travolgente

del mare estivo

 

un tuffo nel blu-

rinfresca e ci delizia

il mare estivo

 

la trasparenza

del mare ci consola-

nel caldo estivo

 

mare d'inverno-

onde placide e lente

e tanta quiete


la vecchia barca

si muove lentamente-

verso il tramonto


stupore e gioia

l'immensità del mare-

luci dell'alba


voce del mare-

racconta con saggezza

storie di vita

 

a piedi nudi

all'alba sulla sabbia-

libera e in pace 


soli io e te-

la spiaggia è addormentata

sotto la luna

 

godo l'estate-

attendo tutto l'anno

il sole e il mare

 

Le acque turchine

Si riflette sereno

il cielo in mare


di desiderio

brillan gli occhi dei bimbi-

colonia estiva

 

quiete le onde-

conserva il suo splendore

mare d'ottobre

 

mare in tempesta

rabbioso ed inquietante-

si calma a sera

 

Nel solleone 

In tutto il suo splendore

mare turchino

 

In pieno agosto

rinfrescarsi tra le onde

Tra nuoto e relax

 

una promessa-

appuntamento al mare

a ferragosto

 

Partirò all'alba

Piazzerò l'ombrellone

in riva al mare

 

Aspetto luglio

Con le spiagge affollate

e il solleone

 

Il mare chiama

L'eco della sua voce

fino al tramonto

Sera di vento

Correvo spettinata

sul lungomare

fino al tramonto

racconta storie il mare-

quante ne ha viste

 

fino al mattino-

desideri esauditi

in riva al mare

accarezzante

dolce brezza di mare-

aria d'estate

 

il pescatore-

costretto a lavorare

a notte fonda

 

anche di notte

il richiamo del mare-

voce inquietante

 

 un po' ovunque-

un profumo di mirto

vicino al mare

 

mi parla il mare

con la sua voce antica

anche in inverno

 

vecchio ed esperto

conosce bene il mare-

pesca di notte

 

sono le cinque-

lenta m'avvio a mare 

verso il tramonto

 

 un pescatore

dall'alba con la lenza-

qualcosa abbocca

 

fragore d'onde-

interrompe il silenzio

di questa notte

 

nacque l'amore-

su una spiaggia deserta

verso il tramonto

 

scende la sera-

sistema le sue reti

il pescatore

 

giunge l'estate-

sul pattino tra le onde

a pedalare


tra calde onde-

una bella nuotata

per stare bene

mare a novembre-

schiumando sulla sabbia

si frange l'onda

 

trovi il turchino-

riflessi arcobaleno

in cielo e mare

 

In riva al mare

Un messaggio in bottiglia

emerge all'alba

 

Sarà di giugno

Il primo bagno a mare

col mio bambino

 

Arriva in porto

dopo una lunga notte-

una barchetta

 

la luna piena

si riflette nell'acqua

sul lungomare

 

Il mare e il cielo-

Diventano vermigli

verso il tramonto

 

Con il bagnino

Vacanze spensierate

al mare a giugno

 

Verso il tramonto

Il mare unito al sole

nell'infinito

 

Voce del mare

incanto del passato

Nenie infantili

 

Calda la notte

In riva al mare godi 

la dolce brezza