TRAME DI ROMANZI DI ISABEL ALLENDE

ISABEL ALLENDE - Inés dell'anima mia (2006)

 

Si tratta della biografia romanzata di Inés de Suárez, realmente esistita, che fu l'unica donna spagnola a partecipare alla Conquista del Cile nel 1540.

Ines Suarez, una giovane spagnola, si innamorò di Juan de Malaga, donnaiolo e gran giocatore e, contro il volere della famiglia, lo sposò.  Il marito ben presto l’abbandonò per recarsi nel nuovo Mondo sognando oro e ricchezza. Ines partì alla volta del Sudamerica alla ricerca del marito.

A Cuzco incontrò Pedro de Valdivia ed entrambi si innamorarono appassionatamente l’uno dell’altra. Per amore affrontarono un viaggio avventuroso attraverso il deserto di Acatama per  conquistare i paradisiaci territori di un paese ancora inesplorato, il Cile, dove fondarono la città di Santiago. 

Ines, donna, amante, guerriera, eroina, ottenne l’amore, la terra e il potere, diventando infine governatrice accanto a Pedro.

 

ISABEL  ALLENDE – EVA LUNA, 1988

 

In un paese sudamericano oppresso dalla dittatura, una bambina abbandonata, trovata da un missionario, riceve il nome di Consuelo (che significa consolazione). Allevata per qualche anno, viene successivamente indirizzata ad un’attività lavorativa. Consuelo, appassionata di lettura, conosce un giardiniere indiano e se ne innamora. Avrà da lui una figlia, che chiamerà Eva Luna (perché suo marito apparteneva al popolo della luna).

Grazie alle numerose letture, Consuelo si delizia a raccontare alla bimba mille storie fantastiche, Per un evento fatale rimane soffocata e muore. La piccola viene affidata alla sua madrina, la donna che ha assistito al parto. Anche Eva Luna sarà costretta a lavorare. Farà la cameriera presso una famiglia che la prende a benvolere. Eva racconta anche a loro le bellissime storie che le raccontava la madre. Credendo di aver ferito la padrona di casa, fugge. Vagando per la città conosce Huberto e Melecio, una donna imprigionata in un corpo maschile.  Dopo qualche anno la ragazza viene adottata da Riad Halabì e dalla moglie Zulema, innamorata di un altro uomo e respinta, che si uccide. Riad ed Eva scoprono di essere innamorati, ma Riad la respinge. Eva, che nel frattempo è diventata scrittrice, incontra Melecio, che si è sottoposto ad alcuni interventi per diventare donna; ora si chiama Mimì ed è un’attrice famosa.

Infine conosce Rolf, un giornalista che partecipa ad una rivolta, in cui viene imprigionato ed esiliato. Egli sceglierà di vivere accanto ad Eva Luna il resto della sua vita.

Ecco l'incipit di Eva Luna

 

ISABEL ALLENDE - Ritratto in seppia (2000)

 

Lynn Sommers, figlia di Eliza Sommers e Tao Chi'en, è una ragazza bellissima di Chinatown, che ha posato come modella per un monumento a San Francisco. Si innamora di Matias, figlio di Paulina del Valle, credendosi ricambiata. Tra gli amici del ragazzo vi è anche il cugino Severo del Valle, segretamente innamorato di lei.

Quando Lynn scopre di essere incinta, Matìas rifiuta ogni responsabilità, mentre Severo le è vicino, la sostiene nei momenti difficili e le resta accanto.

Nasce una bambina, Aurora, ma Lynn muore. Aurora viene cresciuta dai nonni materni.

Alla morte del marito Tao, Elisa Sommers decide di seppellirne le spoglie in Cina e chiede a Paulina di occuparsi della bimba. Paulina accetta, purché Eliza rinunci a mantenere qualsiasi contatto con la nipotina.

Paulina, che ha solo figli maschi, è felicissima di occuparsi dei Aurora, la coccola e la vizia. Quando si rende necessario occuparsi della sua istruzione, provvede ad affidarla ad un’ottima maestra, di idee liberali e progressiste, che avrà un'influenza benefica sulla formazione della bambina.

Aurora non ricorda nulla dei suoi primi cinque anni di vita e soffre di incubi ricorrenti, nei quali si vede stretta alla mano di una persona amata, circondata da inquietanti persone vestite con tuniche nere..

Alla morte del marito, la nonna Paulina si trasferisce con Aurora nel paese natìo.

Diventata adolescente, Aurora, che non ama studiare, si appassiona di fotografia e coltiva questa sua passione, che diventerà la sua ragione di vita. Attraverso i ritratti, le è possibile cogliere non solo paesaggi e volti, ma anche emozioni, sentimenti e segreti, che possono sfuggire a chi guarda, ma si rivelano impietosamente al flash della macchina fotografica.

Sposa Diego, ma il loro non è un matrimonio d’amore: il marito la trascura e non si occupa di lei, confermando il suo timore di non aver diritto all’amore. Infine scopre che il marito la tradisce.

Dopo la morte della nonna, Aurora non ritorna dal marito, ma ha una relazione col dottor Radovic, che ha curato nonna Paulina. Con lui scoprirà di poter essere amata e desiderata.

Infine torna da lei la nonna materna, Eliza, che le racconta quanto sia stata amata da lei e dal nonno Tao, caduto in un agguato da persone vestite con tuniche nere.

Tutti i tasselli del puzzle della sua vita sono ormai nelle sue mani ed Aurora può affrontare la vita senza gli incubi della sua infanzia, con la certezza di poter contare sull’amore.

ISABEL ALLENDE - IL PIANO INFINITO 1991

 

Il romanzo narra dell'esistenza di Gregory Reeves, che viaggia con la sua famiglia nomade da un villaggio all’altro con il Piano Infinito, lo stravagante carro pieno fino all’inverosimile di fagotti, polli, libri e tanto altro.

 

Gregory ha il suo principale punto di riferimento nel padre, Charles Reeves, Dottore in Scienze Divine, convinto conoscitore dalla mappa perfetta dell'universo con le sue leggi e i suoi segreti, svelati dall'Unica Verità del Piano infinito. Charles predicava che le disgrazie sono parte di un disegno divino, che le anime sono particelle dell'energia universale, che nessuno vive  abbandonato a se stesso e che nel cosmo esiste un Grande Spirito Unificatore che dà un significato all'esistenza.

 

Il piccolo Gregory, girovagando da un luogo all’altro della CaliFornia,  vive ed affronta difficoltà di integrazione ed emarginazione sociale a causa delle diversità di costumi dei vari gruppi etnici che convivono forzatamente nei paesi attraversati dal carrozzone paterno.

 

La madre Nora è succube del marito, apatica e indifferente ai problemi della famiglia. Si rifugia nella lettura chiudendosi al mondo familiare ed esterno e si ravviva soltanto quando sente musica lirica.

 

Oltre a un fratello e a una sorella di Gregory, fa parte integrante del carrozzone la coreografica divinatrice Olga, dagli improbabili capelli rossi e dalle molteplici collane e cianfrusaglie, che le danno un fascino particolare quando prende la sfera di cristallo per indovinare il passato e il futuro dei pochi clienti che la convocano.

 

A soli sette anni Gregory perde l’amato padre; è costretto a lavorare e, allo stesso tempo, frequentare la scuola.

 

Terminate le scuole superiori, Gregory si trasferisce a Berkley e s'iscrive all'università.  Mantiene stretti rapporti con Olga, con cui ha una relazione sessuale, che sarà la sua prima esperienza erotica.

È il periodo delle lotte studentesche, con le loro speranze di costruire un mondo migliore. Con le donne Gregory non ha fortuna: si sposa e divorzia due volte.

Quando Gregory andrà a combattere in Vietnam, scoprirà la brutalità della guerra. Saranno anni difficili, con la perdita di persone care.

 

Tornato negli Stati Uniti, apre uno studio legale per conto proprio. Indebitatosi nonostante abbia molti clienti, alla fine il suo studio legale fallisce.. Soltanto dopo aver toccato il fondo della miseria, della solitudine e della depravazione, proprio quando è convinto di aver perso tutto e di essere irrimediabilmente solo, torna indietro ai luoghi del suo passato e, nella solitudine del paesaggio, riscopre la semplicità della vita, recupera il silenzio dell'infanzia, quel silenzio dell'anima nella pace della natura, che aveva perso quando il padre si era ammalato e dovettero stabilirsi in città.

 

L'esperienza di dormire per terra, senz'altra luce che le stelle, lo riporta all'unica epoca veramente felice, ai viaggi in camion con la famiglia. Riesce a scrollarsi di dosso quell'opprimente senso di fallimento e si rende di conto di aver perso solo una cosa, quella che lo ha sempre reso felice: il Piano Infinito.

 

Conosce infine una donna, quella giusta, con cui vivrà per sempre.