TRAME DI MICHAEL BENNET

 

 

Il negoziatore (2007)

 

Il rapitore (2010)

Il prigioniero (2012)

L'evaso (2013)

Conto alla rovescia (2014)

Chi soffia sul fuoco (2014)

 


Il negoziatore (2007)

 

Qualche giorno prima di Natale a New York, l'ex presidente e la moglie festeggiano in un ristorante, come ogni anno. Inaspettatamente l'ex first lady sta male e muore perché è allergica alle arachidi, evidentemente inserite nel paté di foie grass, nonostante gli avvertimenti allo chef.

Durante il funerale, organizzato in pompa magna nella cattedrale di St Patrick con la presenza dei principali vip della politica e dello spettacolo, un gruppo di criminali, travestiti da frati, incredibilmente sfuggono agli scrupolosi controlli delle forze dell'ordine, sequestrando i presenti e tenendo in scacco la polizia, dietro minaccia di far saltare l'intera cattedrale.

Per i contatti con i rapitori viene chiamato un esperto del NYPD, Michael Bennett, che ha già avuto esperienze di negoziazione con bande di criminali. Michael sta vivendo il momento più tragico della sua vita: l'adorata moglie Maeve, ammalata di cancro terminale, sta trascorrendo i suoi ultimi giorni in ospedale. Egli deve provvedere ai dieci figli, adottati assieme alla moglie per volere di quest'ultima, ma per lui è sempre una gioia trascorrere del tempo con loro. Fortunatamente il nonno e una ragazza au pair lo aiutano.

Egli si divide tra la famiglia e la scena del sequestro, dove sono riuniti i vertici della polizia. I rapitori pretendono un'elevata somma come riscatto per ogni singolo vip sequestrato nella cattedrale. Per rendere più concrete le loro minacce, non esitano ad uccidere barbaramente tre ostaggi. 

Alla fine i sequestratori portano con sé i vip sopravvissuti in una fuga rocambolesca. I sopravvissuti vengono lasciati liberi, ma la polizia non ha alcun indizio per individuare ed arrestare i responsabili del sequestro. Quando ormai Michael, che ha dovuto dire addio alla moglie, pensa che tutto sia perduto, un indizio sfuggito alla perizia dei sequestratori lo guida nella ricerca. Egli sa che i rapitori sono riusciti, con grande abilità, ad organizzare un sequestro di così ampia portata e comincia a sospettare di qualcuno che, dall'esterno, li ha sostenuti, tenendoli continuamente informati. Vari colpi di scena ci portano, nel finale del libro, a scoprire gli insospettabili.

La narrazione, che si snoda con grande linearità, è piacevole e coinvolgente.

Il rapitore (2010)

 

Michael Bennett, detective della polizia criminale di New York, affiancato dall'affascinante agente Emily Parker, dovrà affrontare il caso del rapimento di quattro giovani appartenenti a ricche famiglie. I primi due vengono ritrovati morti, ma non si sa nulla del terzo rapito. La quarta ragazza si salva perché ha risposto correttamente alle domande del rapitore, il quale è colto e intelligente, con un forte sentimento di giustizia sociale. Egli non chiede alcun riscatto e anzi svela, di volta in volta, al detective Bennet dove trovare i corpi delle vittime.

Il caso si presenta molto difficile e, come sempre, Bennett deve muoversi su due fronti: trovare al più presto il rapitore e provvedere ai suoi figli, dieci in tutto, adottati per volere di sua moglie ormai morta e molto amati dal padre.

La lettura è molto interessante; la narrazione è scorrevole e ricca di colpi di scena.

Il maestro - PATTERSON, LEDWIDGE (2012)

 

In questo romanzo il detective Michael Bennett  dà la caccia ad un serial killer che si autodenomina "il maestro". Crudele, folle e malvagio, ricco, colto, affascinante, il maestro si trasforma con gran facilità e rapidità e commette numerosi crimini che non hanno un motivo apparente, sfuggendo all'occhio attento di Bennett e degli altri poliziotti che gli danno la caccia.

 Come in altri romanzi aventi come protagonista Bennett, anche qui il folle coinvolge la famiglia del detective, che deve difendere la vita dei suoi cari e cercare di catturare l'inafferrabile.

Solo nelle ultime pagine scopriamo il movente, un po' eludente, degli efferati delitti del maestro. 

Il prigioniero (2012)

 

In questo romanzo ritroviamo Michael Bennett, detective della polizia di New York, qui coinvolto in un'operazione molto pericolosa anche per la sua numerosa famiglia. Polizia e FBI collaborano per catturare un potente boss della droga, Manuel Perrine, chiamato "Il Re Sole", spietato e del tutto privo di scrupoli, sostenuto da una vera e propria corte di criminali incalliti, che si muovono ad ogni suo volere; rapiscono, uccidono e massacrano senza pietà chiunque non sia di suo gradimento. . 

Bennett riesce a catturarlo, ma il superboss, grazie a personaggi di spicco della polizia e del tribunale, da lui corrotti, durante il processo riesce ad evadere in modo spettacolare. 

Il prossimo obiettivo di Perrine è uccidere Bennett, responsabile della sua cattura, con tutta la sua numerosa famiglia. Il detective, per difendere i suoi, deve abbandonare il lavoro e rifugiarsi in una località sconosciuta al boss.

Anche in questo romanzo il protagonista è dibattuto tra il dovere e l'amore. E' molto attratto dalla sua collega del FBI, ma non riesce a sottrarsi al fascino della sua bella babysitter, Mary Catherine.

 

L'evaso (2013)

 

Questo romanzo costituisce la continuazione de "Il prigioniero". Il detective Michael Bennett, dopo la fuga dal carcere del boss Perrine, non può più esercitare la professione, deve abbandonare la sua casa a Manhattan e, in base al programma per la protezione dei testimoni, andare a vivere con la famiglia in una casa in campagna a migliaia di chilometri di distanza.

Il terribile boss della droga continua ad uccidere spietatamente tutti i suoi nemici ed ora vuole vendicarsi di Bennett.

L'FBI non riesce a scovare in nessun modo Perrine e Bennett viene costretto a collaborare nuovamente, d'intesa con la sua collega del FBI, da cui si sente fortemente attratto.

La narrazione, anche in questo romanzo, si snoda attraverso numerosi colpi di scena. Non sarà facile per Bennett riacciuffare Perrine, riuscendo, al tempo stesso, a salvare la sua famiglia e la tata, di cui ormai si è innamorato.

 

Conto alla rovescia (2014)

 

Il detective Michael Bennett sta trascorrendo  una tranquilla vacanza al mare con la sua numerosa famiglia, ma viene richiamato urgentemente al lavoro, E' stata ritrovata una bomba in una libreria pubblica di New York, accompagnata da minacce.

Nei giorni seguenti vengono ritrovati due cadaveri, con un messaggio diretto proprio a Bennett.

Con i colleghi del FBI, il detective è costretto a mettersi al lavoro, convinto di avere a che fare con lo stesso criminale per diversi crimini. L'unica pista utile consiste nel fatto che l'omicida sembra copiare e replicare crimini famosi del passato.

Il criminale risulta essere molto esperto nella preparazione delle bombe, intelligente e senza scrupoli. Come in altri romanzi aventi come protagonista Bennett, anche qui egli dovrà difendere la sua famiglia e i suoi affetti e, nello stesso tempo, cercare di individuare il folle che tiene sotto scacco la città.

 

Chi soffia sul fuoco (2014)

 

Il detective Michael Bennet viene trasferito ad una nuova unità della polizia, forse degradato per motivi personali dal capo della polizia. Animato come sempre dall'intento di lavorare bene e combattere il male, Bennet ristruttura l'unità allo sfascio, ma viene subito richiamato dall'FBI perché si stanno verificando dei gravissimi furti ai danni dei principali gioiellieri della città. Mentre combatte per difendere una delle sue figlie adottive dalle mire del suo padre biologico, Bennet riesce a rintracciare i responsabili dei furti e, contemporaneamente, scopre un icredibile giro di vip che praticano il cannibalismo.

PETALI PROFUMATI - I nostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/ 

Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo organizza giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).