PROVERBI DELLA CAMPANIA

TIEPOLO - Pulcinella
TIEPOLO - Pulcinella

  

A brigante, brigante e mezzo

Con lo scostumato ci vuole il maleducato

 

Addà passà 'a jurnata

Deve pur finire la giornata

 

Addò veri e addò ciechi

Secondo la convenienza, vedi o sei cieco

 

A li guste d'Ammore fu sempre connemiento lo dolore

Il dolore fu sempre il condimento dell'amore

Proverbio di Giambattista Basile

 

A pazze e a peccerille Dio l'aiuta

Dio aiuta i pazzi e i bambini

Proverbio di Giambattista Basile

 

Aprile friscariello, assai grano e poco veniello

 

Asino che raglia mangia poca paglia

 

Attacca il ciuccio dove vuole il padrone 

 

 Batti il ferro finché è caldo

 

Bella zita 'n chiazza se marita

Proverbio di Giambattista Basile

 

Cane ch'è scottato d'acqua cauda ha paura perzì de l'acqua fredda

Cane scottato dall'acqua calda ha paura perfino dell'acqua fredda

Proverbio di Giambattista Basile

 

Carne cruda e pesce cuotto

 

Chello ca piace, nun fa male

 

Chi bella vuol apparire, guai e pene deve patire.

 

Chi cuffèja, resta cuffiato

Chi prende in giro resta deriso 

 

Chi de speranze campa, disperato more

 

Chi fa bene sempre bene aspetta 

 Proverbio di Giambattista Basile

  

Chi gabba, non se doglia s'è gabbato 

Proverbio di Giambattista Basile

 

Chi ha avuto, ha avuto; chi ha dato, ha dato

 

Chi la dura la vince 

 

Chi nasce tondo non può morire quadro

 

Chi non ha pietà, pietà non trova

 

Chi ogge chiagne, dimane ride

 

Chi pecora si fa, il lupo se la mangia

  

Chi promette certamente, viene meno sicuramente

 

Chi nun ave niente, nun ave che perdere

Chi non ha niente, non ha niente da perdere

 

Chi ride di venerdì, piange la domenica 

 

Chi se ‘mpiccia, resta ‘mpicciato

 

Chi se piglia, s’assumiglia

 

Chi troppo parla, è facile ca sgarra

Chi troppo parla, spesso sbaglia

 

Chi vo' male a cchesta casa, addà crepà prima ca trase

 Chi vuole il male di questa casa, muoia prima di entrare

 

 

Cu n'uocchio frije 'o pesce e cu n'ato guarda 'a gatta

Con un occhio frigge il pesce e con l'altro controlla la gatta

 

 

Coglie cchiù l'uocchio ca nà scuppettata
Va a segno più il malocchio che una fucilat
 
I denari fanno venì la vista ai cecati

 

Con un NO ti spicci, con un SÌ t’impicci

 

Dio manna li vescuotte a chi nun ha denti

Dio manda i biscotti a chi non ha i denti.

Proverbio di Giambattista Basile

 

Dio te guarda de ricco 'mpoveruto

 e de pezzente quanno è resagliuto 

Dio ti guardi dal ricco impoverito e dal povero arricchito

Proverbio di Giambattista Basile

 

Donna e tela non si guardano a lume di candela

 

Dove c’è gusto non c’è perdenza

 

Fai il bene e scordalo, fai il male e pensaci

 

Fra due litiganti il terzo gode

Proverbio di Giambattista Basile

 

Ha lo doce a caro chi provato non ha 'mprimo l'amaro

Ama il dolce chi prima ha provato l'amaro.

Proverbio di Giambattista Basile

 

Il bue chiama cornuto l'asino

 

Il pesce grosso mangia il pesce piccolo

 

Il pesce puzza dalla testa

 

La gallina che canta per prima ha fatto l'uovo

 

La gatta, per la fretta, fece i figli ciechi

 

La vecchiaia è una brutta bestia

 

Lo fare bene non se perde mai

Proverbio di Giambattista Basile

 

L'uomo bugiardo non è creduto al vero

 

L'uomo savio domina le stelle

Proverbio di Giambattista Basile

 

L'uomo sposato con la fune si è attaccato

 

Meglio è marito sorocillo c'ammico 'mparatore

Meglio un marito topolino che un amico imperatore 

Proverbio di Giambattista Basile

 

Meglio pane e cepolle a'  casa soja, ca galline

e cunfiette a' casa 'e ll'ate

Meglio pane e cipolla a casa propria che galline

e confetti in casa altrui.

 

Naru naru, lu malatu porta lu sanu (Cilento)

Naru, naru, il malato porta il sano

 

Nisciuno è nato 'mparato

Nessuno è nato istruito 

 

Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire

 

Non era possibile ad avere la votte chiena

e la schiava 'mbriaca"

Non è possibile avere la botte piena e la schiava (moglie) ubriaca

Proverbio di Giambattista Basile

 

Non vaga scauzo chi semmena spine

Non vada scalzo chi semina spine.

Proverbio di Giambattista Basile

 

N'ora de contento fa scordare mille anne de tormiento

Proverbio di Giambattista Basile

 

N'tiempo 'e tempesta ogni pertuso è puorto

Nelle tempeste ogni pertugio è un rifugio

 

Nullo male fu mai senza castico

Proverbio di Giambattista Basile

  

Ogge a me, dimane a te

 

Ogni lasciato è perduto

 

Ogni scarrafone è bello a mamma soia

Ogni scarafaggio appare bello a sua madre

 

Ogne 'mpiedeco è spisso iovamiento

Ogni impedimento è spesso giovamento

Proverbio di Giambattista Basile

 

Ogne riccio, nu capriccio

Per ogni riccio un capriccio

 

'O pesce fete d''a capa

Il pesce puzza dalla testa

 

Parli del diavolo e spuntano le corna

 

Passa crapa zoppa, se no trova chi la 'ntoppa

La capra zoppa riesce a passare se nessuno glielo impedisce.

Proverbio di Giambattista Basile

 

Pazzo è chi contrasta co le stelle

E' pazzo chi si oppone alle stelle

Proverbio di Giambattista Basile

 

Per il peccatore il giusto paga

 

Quanno lo malanno vo' venire trase pe le spaccazze della porta

Quando il malanno vuole entrare, entra per le crepe della porta

Proverbio di Giambattista Basile

 

Quanno l'uomo manco se lo penza, le grazie soie chiovelleca lo cielo

Quando l'uomo meno se lo aspetta, gli piovono le grazie dal cielo

Proverbio di Giambattista Basile

  

Sempre che puoi, fa bene e scordatenne

Proverbio di Giambattista Basile

 

Senza soldi non si cantano messe

Proverbio napoletano

 

Si dice il peccato, ma non il peccatore

 

Ti ripiglia sempre chi sta in difetto.

  

Un padre campa cento figli,

ma cento figli non campano un padre

 

Vedi Napoli e poi muori

  

PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).