I PROVERBI DEL MARE

RENOIR
RENOIR

FILOSOFIA    PSICOLOGIA    MITOLOGIA    ETIMOLOGIA    UMORISMO

AFORISMI   ANEDDOTI   FIABE   PROVERBI   I COLMI   FIORI E PIANTE

PROVERBI LATINI  PROVERBI NAPOLETANI PROVERBI SPAGNOLI

PROVERBI ... IN CUCINA      PROVERBI IN FAMIGLIA  

PROVERBI DA TUTTO IL MONDO PROVERBI METEOROLOGICI

PROVERBI DEL MARE       IL MARE       POESIE DEL MARE

 

****************************

 

PROVERBI DEL MARE

 

 

A barca storta lo puorto deritto.

Proverbio di Giambattista Basile

 

Accerta il corso e poi spiega le vele.

 

A torto si lagna del mare

chi due volte non ci vuol tornare

 

Bisogna navigar secondo il vento.

 

Buttare sardelle per prendere lucci

 

Buttate in mare un uomo fortunato e tornerà a galla

con un pesce in bocca (Proverbio arabo)

 

C’è un tempo per pescare e un tempo per asciugare le reti.

(Proverbio cinese)

 

Chi dorme non piglia pesci.

 

Chi ha da navigar guardi il tempo.

 

Chi è padrone del mare, è padrone della terra.

 

Chi non ha sorte non vada a pescare.

 

Chi non ha navigato non sa che sia male.

 

Chi pesca in fretta, spesso piglia dei granchi.

 

Chi pesce vuol mangiare le brache s’ha a bagnare.

 

Chi scapita in mare, scapita in terra.

 

Chi teme acqua e vento, non si metta in mare.

 

Chi va per questi mari, questi pesci prende.

 

Due volte il bordo, tre volte il tempo, quattro volte la fatica.

 

                           E' bello contemplare il mare dal porto

 

                            E' bello lodare il mare quando si è sicuri in terra

 

                             È gran desgrazia quanno tozza a scuoglio.

                               (è una gran disgrazia scontrarsi con uno scoglio)

                                          Proverbio di Giambattista Basile

 

                        Fa il bene e buttalo a mare: se non te lo riporta

                                           la gente, te lo riporta il pesce.

 

Goccia dopo goccia si fa il mare

 

Goccia dopo goccia si svuota anche il mare.

 

Giuramenti d’amore, giuramenti da marinaio.

 

Il beccaio non ama il pescatore.

 

Il cielo e il mare si congiungono all’orizzonte.

(Proverbio della Samoa) 
 

Il mare calmo non rende bravo il marinaio

(Proverbio africano)

 

Il mare insegna a pregare

 

Il marinaio cambia il cielo, ma il cuore mai.

 

Il mondo è come il mare: vi affoga chi non sa nuotare.

 

Il naufrago teme ogni mare

 

Il pesce grosso prende il pesce piccolo.

 

In acqua senza pesci non gettar rete.

 

In nave persa, tutti son piloti.

 

Invan si pesca, se l’uomo non ha l’esca.

 

I pesci grossi stanno al fondo.

 

L’arte del marinaio è morire in mare

 

Loda il mare e tienti alla terra

 

Maestrale si pesca col fanale

 

Meglio chiamar gli osti in terra che i santi in mare.

 

Meglio esser testa di luccio  che coda di storione.

 

Misero quel pescator che teme l'acqua fredda

Nave senza timon va presto al fondo.

 

Nave genovese, mercante fiorentino.

 

Nel mare grosso si pigliano i pesci grossi.

 

Non giudicar la nave stando a terra.

 

Non si vende il pesce prima di pescarlo.

 

Ogni acqua va al mare.

 

Ogni nave fa acqua.

 

Ognuno sa navigare col buon vento.

 

Per la gola si pigliano i pesci. 

 

Per mare non ci sono taverne.

 

Popolo marinaro, popolo libero.

 

Secondo il vento, la vela.

   

Tutti i fiumi vanno al mare.

 

Un occhio al pesce e un altro alla gatta.

 

Un'ora di buon porto fa scordare cento anni di sfortuna

Proverbio di Giambattista Basile

 

Vecchia nave, ricchezza del padrone.

 

Vento in poppa, mezzo porto.

 

Vento in poppa, vele al largo.  

PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).