Gli atomisti: Leucippo e Democrito

LA RELIGIONE GRECA

LA SCUOLA PITAGORICA

ERACLITO

PARMENIDE

PER TORNARE ALL'HOME PAGE

 

GLI ATOMISTI

 

Risposta a Parmenide

 

Gli atomisti tentano di rispondere ai problemi lasciati insoluti da Parmenide e da Eraclito, tentando di conciliare l’essere e il divenire, ma rimangono nell’ambito della filosofia della physis.

Parmenide affermava che l’essere è e il non-essere non è. Democrito sostiene che l’essere è il pieno e il non-essere è il vuoto. Il pieno è costituito da un numero infinito di atomi indivisibili . Il vuoto è reale quanto l’essere,  anzi è indispensabile perché in esso agiscono e si muovono gli atomi.

 

Gli atomi

 

Gli atomi sono eterni, ingenerati ed incorruttibili; essi sono dunque immutabili (il principio dell’immutabilità dell’Essere di Parmenide è salvo); muovendosi nel vuoto producono la vita e la morte (il principio del divenire di Eraclito permane).

Gli atomi sono dotati di movimento meccanico, che non è di origine divina. Il movimento è reso possibile dall’esistenza del vuoto. Il movimento originario degli atomi è un movimento vorticoso che spinge gli atomi ad unirsi e separarsi, dando luogo al nascere, al  perire e al mutare delle cose.  

 

La conoscenza

 

La conoscenza sensibile ci fa conoscere le qualità delle cose, che sono qualità secondarie (apparenza). Grazie ai sensi cogliamo le differenze qualitative fra gli oggetti (i corpi): colore, suono, sapore, caldo e freddo. Tali caratteristiche dipendono dalla diversa combinazione degli atomi. Dagli oggetti si staccano degli effluvi di atomi, che vengono a contatto con i nostri sensi: perciò le sensazioni si fermano all’apparenza delle cose.

La conoscenza razionale ci fa cogliere le qualità primarie degli oggetti, che sono gli aspetti quantitativi della realtà: forma, numero, movimento.

Tali qualità sono presenti negli oggetti indipendentemente da noi: esse dipendono dagli atomi, dal movimento e dal vuoto. Atomi, movimento e vuoto sono la vera realtà, che viene colta mediante l’intelletto.

 

Materialismo, meccanicismo ed ateismo

 

Poiché la materia costituisce l’unica causa delle cose, la teoria atomistica è detta materialismo: tutto ciò che esiste si spiega con le caratteristiche della materia: gli atomi e il loro movimento nel vuoto. Non occorre postulare nessuna divinità all’origine dell'universo: gli atomi sono eterni ed ingenerati. La loro diversa aggregazione o disgregazione spiega tutta quanta la realtà; perciò la filosofia degli atomisti conclude con l’ateismo.

 

PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).