La religione greca all'origine della riflessione filosofica

ETIMOLOGIA       POESIE CELEBRI         FIORI  E  PIANTE          FIABE  

ANEDDOTI     AFORISMI     PSICOLOGIA     PEDAGOGIA     FILOSOFIA  

********************

LA RELIGIONE GRECA

 

Divinizzazione dei fenomeni naturali

La religione greca è una complessa costruzione politeistica che si basa sulla convinzione che tutto ciò che accade sia dovuto all'intervento degli dèi. Non viene tentata alcuna spiegazione scientifica dei fenomeni naturali.

 

Fenomeni naturali ed elementi fisici (la pioggia, i tuoni e i fulmini, le stagioni, il fuoco, la terra, il mare, il sole e la luna) vengono tutti personificati (divinità antropomorfiche).

 

Sono divinità le forze della natura (Giove scaglia i tuoni contro i mortali); il sole è un carro di fuoco condotto dal dio Febo (Apollo); il dio del fuoco è Efesto (Vulcano); Nettuno è il dio del mare e vi è anche il dio dei venti (Eolo), ma vengono personificate anche alcune caratteristiche umane sublimate: Atena (Minerva) è la dea della sapienza; Afrodite (Venere) è la dea della bellezza; Eros è il dio dell'amore; Ares (Marte) è il dio della guerra; altre divinità presiedono alla giustizia, alle attività lavorative, ecc.

 

Accanto alle divinità maggiori (Zeus, Atena, Era, Apollo, Poseidone) si profilano divinità minori (le ninfe, i fauni, le muse).

 

Gli dei sono immortali e beati e godono sia dell'eterna giovinezza che dell'eterna felicità. Tutti gli dei hanno caratteristiche umane: sono gelosi, capricciosi, egoisti; a differenza degli uomini, sono immortali.

 

L'Orfismo

 

L'Orfismo è una religione dei misteri, che era condivisa solanto da alcuni iniziati e non da tutti.

Si richiamarono all'Orfismo Pitagora e Platone.

 

L'Orfismo riprende il suo nome dal mito di Orfeo. Secondo l'Orfismo nell'uomo esiste un principio divino, l'anima, che non muore col corpo, ma è immortale e sopravvive ad esso.

 

L'anima, avendo commesso una colpa originaria, è costretta ad una continua purificazione incarnandosi nel corpo di un uomo. Un'intera esistenza, però, può non essere sufficiente per la totale purificazione dell'anima; occorre, pertanto,

la reincarnazione (metempsicosi o trasmigrazione): è necessario

che l'anima si reincarni in più corpi fino a quando non tornerà a vivere nell'oltretomba con gli dèi.

 

Per purificare l'anima, occorre rinunciare ai beni materiali e al superamento degli istinti e delle passioni; occorre dedicarsi alla ricerca e allo studio.

 

MITOLOGIA

LA SCUOLA PITAGORICA

PARMENIDE

ERACLITO

DEMOCRITO

SOCRATE

PLATONE

ARISTOTELE

 

PETALI PROFUMATI - I vostri haiku

 

Se siete iscritti a Facebook e volete cimentarvi con la scrittura degli haiku, oppure siete esperti e volete contribuire con i vostri componimenti, vi invito a iscrivervi al mio gruppo PETALI PROFUMATI - I nostri haiku.  Il link per gli iscritti a facebook è il seguente:

 https://www.facebook.com/groups/petaliprofumati/

 

Se chiedete l'iscrizione, daremo una veloce occhiata  al vostro diario di Facebook (per evitare di iscrivere buontemponi e perditempo). Sono graditi coloro che amano l'arte, la bellezza, la gioia e coloro che vogliono leggere o scrivere haiku. Il gruppo propone diverse attività: organizziamo giochi e gare di haiku (in premio diamo pergamene virtuali).